Pubblicato il

Nuova proposta di legge: sconsigliare le auto all’interno delle loro stesse pubblicità

Sembra un controsenso ma questa proposta di legge emanata dall’onorevole Rossella Muroni, deputata del gruppo FacciamoEco, è un concetto già applicato da molto tempo nei pacchetti di sigarette con le scritte “Il fumo uccide” oppure “il fumo nuoce gravemente alla salute” contornati da immagini di forte impatto riguardo agli effetti dannosi delle sigarette .


Questo vuol dire che le case automobilistiche dovranno obbligatoriamente aggiungere nelle pubblicità frasi che, sostanzialmente, sconsigliano l’uso dei loro prodotti, in una forma di comunicazione autolesionistica. Ecco quali potrebbero essere alcuni esempi di frasi che, secondo la proposta, dovrebbero apparire nelle pubblicità “pensate a utilizzare vetture condivise” oppure “nella vita quotidiana, usate i mezzi pubblici” “per i viaggi brevi, scegli di camminare o andare in bicicletta”; “pensa al car pooling”; “tutti i giorni, prendi i mezzi pubblici”e così via…e pensare che questa soluzione rappresenterebbe un compromesso, infatti c’è chi proponeva di vietare del tutto le pubblicità delle auto.

Questa proposta di legge prende spunto dalla Francia infatti, oltralpe , le case automobilistiche sono costrette ad inserire queste frasi nelle pubblicità a partire dal 1 Marzo.

Condividi l'articolo: