Pubblicato il

Come rottamare un auto?

rottamare auto

Per rottamare la propria autovettura è necessario quindi rivolgersi ai “demolitori” ossia a qui centri di raccolta autorizzati che poi si occuperanno anche della cancellazione dal PRA.

Le autovetture sono infatti considerate come dei rifiuti altamente inquinanti e come tali non sono ammesse soluzioni “fai da te”.

Continua a leggere Come rottamare un auto?

Pubblicato il

Acquistare ricambi usati? Un ottima scelta per l’ambiente!

Perché acquistare ricambi auto usati

Quando si tratta di riparare un’auto, la scelta dei ricambi può avere un impatto significativo sull’ambiente. Molti proprietari di auto tendono ad acquistare solo pezzi di ricambio nuovi, senza considerare l’opzione di acquistare ricambi auto usati. Tuttavia, acquistare ricambi auto usati è un’ottima scelta per l’ambiente, per diverse ragioni.

Perché acquistare ricambi auto usati?

  • In primo luogo, l’acquisto di ricambi auto usati aiuta a ridurre la quantità di rifiuti prodotti. Quando un’auto viene demolita, molte delle sue parti possono ancora essere utilizzate. Questi pezzi di ricambio possono essere rimossi, controllati e testati, e venduti ad altri proprietari di auto che ne hanno bisogno. In questo modo, si evita che i ricambi vengano semplicemente buttati via, creando rifiuti inutili e potenzialmente dannosi per l’ambiente se non correttamente smaltiti presso un centro di raccolta autorizzato.
  • In secondo luogo, l’acquisto di ricambi auto usati aiuta a ridurre il consumo di energia e risorse necessarie per produrre nuovi ricambi. La produzione di nuovi ricambi auto richiede l’estrazione di materie prime, l’energia necessaria per produrre e trasportare i materiali e l’energia necessaria per produrre i ricambi stessi. Acquistare ricambi auto usati, invece, significa utilizzare parti già esistenti, riducendo così la quantità di energia e risorse necessarie per la produzione di nuovi ricambi.
  • In terzo luogo, l’acquisto di ricambi auto usati può aiutare a ridurre l’impatto ambientale causato dalla produzione di nuove auto. La produzione di nuove auto è un processo intensivo in termini di energia e risorse, che contribuisce all’emissione di gas a effetto serra e all’esaurimento delle risorse naturali. Acquistare ricambi auto usati significa ridurre la necessità di produrre nuove auto, in quanto le parti usate possono essere utilizzate per riparare le auto esistenti.
  • In quarto luogo, l’acquisto di ricambi auto usati può aiutare a ridurre i costi per il proprietario dell’auto. I ricambi auto usati sono spesso meno costosi dei ricambi nuovi, il che significa che i proprietari di auto possono risparmiare denaro sulla riparazione della propria auto. Inoltre, l’utilizzo di parti usate significa che le auto possono essere riparate più rapidamente, riducendo il tempo in cui l’auto è fuori uso.

In conclusione, l’acquisto di ricambi auto usati è un’ottima scelta per l’ambiente, per i proprietari di auto e per la società nel suo complesso. Acquistare ricambi auto usati aiuta a ridurre la quantità di rifiuti prodotti, a ridurre il consumo di energia e risorse, a ridurre l’impatto ambientale della produzione di nuove auto e a ridurre i costi per il proprietario dell’auto.

Se hai bisogno di riparare la tua auto, considera l’acquisto di ricambi auto usati: è un’ottima scelta per l’ambiente e per il tuo portafoglio

Sul nostro sito puoi cercare il ricambio auto usato che ti serve e se non lo trovi contattaci, ti aiuteremo a trovarlo!

Pubblicato il

Certificato di proprietà: cos’è e a cosa serve?

certificato di proprietà

Il certificato di proprietà è il documento che attesta lo stato giuridico attuale del veicolo ed è rilasciato dalle unità territoriali dell’ACI – Pubblico Registro Automobilistico.

Ormai dal 15 ottobre 2015 non è più cartaceo ma digitale e la sua presenza non è necessaria per la circolazione su strada.

Continua a leggere Certificato di proprietà: cos’è e a cosa serve?

Pubblicato il

Come nascono le autodemolizioni in Italia?

come nascono le autodemolizioni in Italia

L’autodemolizione è un’attività che ha radici antiche in Italia. Essa nasce a partire dalla seconda metà del XX secolo, in un’epoca in cui il parco auto italiano cominciava a crescere rapidamente. In questo articolo esploreremo come nascono le autodemolizioni in Italia e come si sono evolute nel corso degli anni.

Continua a leggere Come nascono le autodemolizioni in Italia?

Pubblicato il

Gli autodemolitori fiorentini: storia e curiosità

Gli autodemolitori fiorentini: storia e curiosità.

Gli autodemolitori fiorentini sono un’importante parte della storia dell’industria automobilistica italiana. Queste imprese si sono sviluppate negli anni ’50 e ’60. In quel periodo, molte auto erano prodotte in città, e gli autodemolitori fiorentini erano fondamentali per l’approvvigionamento di parti di ricambio.

La storia degli autodemolitori fiorentini inizia negli anni ’50, quando la città era in pieno boom economico.

Continua a leggere Gli autodemolitori fiorentini: storia e curiosità

Pubblicato il

Incentivi rottamazione Firenze: STOP AI VEICOLI INQUINANTI #OPERAZIONEARIAPULITA

INCENTIVI ROTTAMAZIONE AUTO FIRENZE

Il divieto che dal 1 settembre a Firenze è entrato in vigore nelle fasce orare dalle 8.30 alle 18.30 colpisce anche i veicoli diesel Euro 5 immatricolati dal 2009 fino al 2014!

Il Comune di Firenze vuole migliorare la qualità dell’aria riducendo l’impatto ambientale dei gas di scarico dei mezzi più inquinanti puntando su una mobilità sempre più ecosostenibile

Secondo le analisi della Regione Toscana sono le emissioni dei diesel (Euro 3, 4 e 5) la causa principale dei superamenti dei limiti di biossido di azoto (NO2) nell’agglomerato di Firenze.

Continua a leggere Incentivi rottamazione Firenze: STOP AI VEICOLI INQUINANTI #OPERAZIONEARIAPULITA

Pubblicato il

Differenza tra revisione e tagliando

DIFFERENZA TRA REVISIONE E TAGLIANDO

Per mantenere il corretto funzionamento del nostro veicolo è opportuno eseguire dei controlli periodici.

Il tagliando auto è un check-up periodico previsto dalla casa madre, che riguarda le componenti della vettura più soggette a usura, in modo da garantire il loro perfetto funzionamento.

A differenza della revisione, il tagliando non è obbligatorio ma è caldamente consigliato per mantenere la propria auto in perfette condizioni.

Continua a leggere Differenza tra revisione e tagliando

Pubblicato il

Dal 1° giugno stop a diesel euro 5 a Firenze: Ecco le regole da rispettare!

stop diesel euro 5 firenze

E’ ufficiale!

Nell’area dei viali di circonvallazione e nelle strade che vi si immettono inizierà dal 1 giugno, giovedì prossimo il divieto di transito ai mezzi euro 5 diesel e i veicoli destinati al trasporto merci N1, N2, N3 di categoria Euro 5 ad alimentazione diesel immatricolati fino al 2011 (compreso) dalle ore 8:30 alle ore 18:30, nei giorni dal lunedì al venerdì.

Continua a leggere Dal 1° giugno stop a diesel euro 5 a Firenze: Ecco le regole da rispettare!

Pubblicato il

Pensando a una Firenze più green: incentivi rottamazione auto Comune di Firenze 2023

incentivo rottamazione auto comune firenze

Il bando indetto dal Comune di Firenze per gli incentivi rottamazione auto è rivolto a privati e aziende ed è stato prorogato fino al 30 Giugno con l’obiettivo di incentivare la sostituzione degli autoveicoli più inquinanti con veicoli a minor impatto ambientale.

La rottamazione delle auto più inquinanti legata all’acquisto di un veicolo a basso impatto permetterà grazie a questi incentivi rottamazione auto di ottenere un contributo che varia dai 2.000 ai 7.500€ ,  il bando si suddivide in due sezioni, una per i residenti e una per le imprese.

Continua a leggere Pensando a una Firenze più green: incentivi rottamazione auto Comune di Firenze 2023